Blog

Il campo di Fossoli

Posted by:

Il campo di Fossoli

A Fossoli (sei chilometri da Carpi) sono ancora visibili i resti del campo di transito utilizzato dalle SS come anticamera dei lager; 5.000 deportati, di cui la metà ebrei, vissero in queste baracche in attesa di essere mandati ad Auschwitz-Birkenau, Dachau, Buchenwald, Flossenburg.
Dalla stazione di Carpi partirono, in sette mesi di attività del campo, 8 convogli ferroviari, 5 dei quali destinati ad Auschwitz. Sul primo viaggiò anche Primo Levi.
Il 2 agosto 1944, il campo venne abbandonato per ragioni di sicurezza e trasferito a Bolzano-Gries.
La muratura delle baracche è originale ma il degrado e l’incuria purtroppo regnano in un luogo “sacro”, il cui grido si leva come monito per tutte le generazioni.

 

0