Blog

Il museo del deportato di Carpi

Posted by:

Il museo del deportato di Carpi

Dal 1973 Palazzo dei Pio a Carpi ospita il museo “Monumento al Deportato” in un percorso che parte dal cortile delle stele (con incisi tutti i nomi dei campi… incredibile quanti sono…) e si sviluppa per tredici sale a piano terra. Grande impatto emotivo per i visitatori.
Le frasi incise sulle pareti di ogni sala, tratte dalle lettere dei condannati a morte della resistenza europea, colpiscono direttamente al cuore.
Di grande suggestione anche i graffiti, con le opere di grandi artisti quali Longoni, Picasso, Guttuso, Cagli e Léger.
Il percorso si conclude nella “sala dei nomi”: oltre tredici mila nomi di italiani incisi sulle pareti.

0