1° Manerbio-Rovereto

(per passare da una galleria all’altra posizionare il cursore sul segno (+); per leggere le descrizioni delle immagini posizionarlo sul segno (I); per la presentazione o per vedere le immagini a schermo intero posizionarlo su “anteprima”)

I preparativi, la partenza, il viaggio

[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_94-preparativi-viaggio.jpg]1360
11 luglio 2013: tutto è pronto… bisogna solo riempire le borse e provare a dormire qualche oretta nonostante le emozioni dell’attesa…
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_95-partenza.jpg]710
I sorrisi non ingannino. La preoccupazione è tanta anche se ben celata; sappiamo che sarebbe difficile accettare di non essere riusciti a portare a compimento il viaggio dopo mesi di preparazione fisica, psicologica, mentate, culturale
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_96-partenza.jpg]560
3,2,1,via! 12 luglio 2013, è iniziato il viaggio che abbiamo sognato da così tanto tempo!
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_97-partenza.jpg]580
Fermata veloce nella vicina Leno, dove un gruppo di persone ci riconosce per averci visto sui giornali locali e non vuole mancare di salutarci con un grosso in bocca al lupo
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_97a-partenza.jpg]510
Fabio sorridi!
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_98-partenza.jpg]470
Questa volta è la partenza vera, obiettivo Rovereto
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_99-partenza.jpg]460
Lasciamo il paese di Leno e lasciamo familiari e amici, che forse sono più preoccupati di noi, anche se cercano di non darlo a vedere
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_101-in-viaggio-per-rovereto.jpg]440
Verso il lago di Garda, in direzione della pista ciclabile che costeggia l’Adige fino al Brennero
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_102-in-viaggio-per-rovereto.jpg]370
Prima pausa, la stanchezza inizia a farsi sentire, ma soprattutto lo stomaco
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_103-in-viaggio-per-rovereto.jpg]420
L’Adige che sarà nostro compagno di viaggio per i nostri primi due giorni di viaggio
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_103b-in-viaggio-per-rovereto.jpg]440
Veramente bella questa pista ciclabile che attraversa il trentino e l’alto adige. Rilassante, lontana dal traffico, dai pericoli e dai rumori dei veicoli motorizzati. Quanto sarebbe bello viaggiare in bicicletta se tutto il territorio fosse attraversato da piste ciclabili come questa
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_104-in-viaggio-per-rovereto.jpg]460
Altra sosta per rifocillarci un po’… il tempo è splendido, la speranza è di aver azzeccato il periodo giusto dal punto di vista meteorologico
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_105-rovereto.jpg]390
Arrivo all’ostello di Rovereto, struttura carina nel centro del paese. La prima tappa è andata, tutto sommato non siamo nemmeno troppo affaticati e un bel pranzo ci restituirà le energie perse in 120 km di pedalata
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/il-viaggio-da-manerbio-a-rovereto/thumbs/thumbs_106-rovereto.jpg]400
Ma che scalogna, tutti i locali che avevamo selezionato per un bel pranzetto sono chiusi. Non facilissimo trovare qualcosa in questo periodo a Rovereto. Ci salviamo con una pizza che divoriamo ancora prima di andare a fare una bella doccia. Il personale del locale, stupito, si informa del nostro viaggio. Il meglio che ci dicono è che siamo matti! 🙂

Rovereto e il Museo della Guerra

[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_106a-rovereto-panorama.jpg]140
Bella veduta di Rovereto dalla terrazza del Museo della Guerra
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_107-rovereto.jpg]100
A spasso per Rovereto. Il viaggio è dedicato alla memoria dell’Olocausto, ma vogliamo anche arricchirlo di contenuti culturali proposti da tutte le località che attraverseremo
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_108-rovereto-museo-della-guerra.jpg]80
Il museo dedicato alla Grande Guerra
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_108a-rovereto-museo-della-guerra.jpg]120
Parole commoventi e patriottiche di Fabio Filzi. Non so quanto sia rimasto al giorno di oggi di questi sentimenti, di questo amore per la patria. Forse dovremmo soffermarci più spesso a riflettere su alcuni ideali a partire dalla libertà. Ricordando chi ha dato la vita per la nostra.
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_109-rovereto-museo-della-guerra.jpg]80
Armamenti di un secolo fa. Paragonati alle armi di oggi sembra passata un’eternità
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_109a-rovereto-museo-della-guerra.jpg]90
Non male trascinare questa roba su è giù dalle montagne….
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_111-rovereto-museo-della-guerra.jpg]80
Moschetti e baionette per una guerra combattuta spesso corpo a corpo. Terribili
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_112-rovereto-museo-della-guerra.jpg]90
W l’Italia libera! W l’Italia libera! W l’Italia libera!
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_113-rovereto-museo-della-guerra.jpg]90
La camicia rossa autentica di un garibaldino
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_114-rovereto-museo-della-guerra.jpg]70
Un bellissimo velivolo dell’epoca. Sembra incredibile ma volava davvero.
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_115-rovereto-museo-della-guerra.jpg]100
Divise di altri tempi per guerre di altri tempi
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_116-rovereto-museo-della-guerra.jpg]70
Massimo non poteva perdere l’occasione di posare con un “collega” bersagliere ciclista
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_117-rovereto-museo-della-guerra.jpg]60
Campagna di sottoscrizione di obbligazioni molto molto efficace. Potremmo prendere ispirazione per le nostre di oggi 🙂
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_119-rovereto-museo-della-guerra.jpg]60
arditi… eroismo… si commuove e si esalta… cuore… gloria… irrompete, sbaragliate, piantate il pugnale… l’insulto, la colpa… avanti col ferro e il fuoco, l’Italia vi guarda… Ripenso all’Italia di oggi, povera Italia….
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_120-rovereto-museo-della-guerra.jpg]60
Anche cavalli e asini avevano il loro bel da fare
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_121-rovereto-museo-della-guerra.jpg]60
Cannoni e mortai d’epoca
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_123-rovereto-museo-della-guerra.jpg]50
Cannoni e mortai d’epoca
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_123a-rovereto-panorama.jpg]40
La terrazza del museo che domina la città
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_124-rovereto.jpg]50
Il farmacista del paese a cui ci siamo rivolti per avere una cura efficace per il polpaccio di Manu che è già in sofferenza… Il consiglio dell’esperto è stato “l’unica cosa da fare è ritirarsi e tornare a casa”… non esattamente quello che voleva sentirsi dire! Ma noi non lo ascoltiamo e il seguito della storia dimostra che abbiamo avuto ragione noi!
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_campana-di-rovereto-19.jpg]40
Il programma preparato da Fabio si sarebbe dovuto concludere con la visita alla Campana dei Caduti che è la quarta campana al mondo per dimensioni fra quelle che suonano a distesa. Realizzata nel 1924 con il bronzo dei cannoni delle 19 nazioni che presero parte alla Prima Guerra mondiale, con i suoi cento rintocchi ogni sera alle nove e trenta dal colle di Miravalle si propone come un simbolo di pace mondiale.
Saputo dell’ascesa da effettuare in bicicletta per effettuare la visita, Massimo e Manu hanno optato per un programma alternativo, come da foto seguente.
[img src=http://www.theworldonwheels.net/wp-content/flagallery/rovereto-e-il-museo-della-guerra/thumbs/thumbs_126-rovereto-i-due-dormiglioni.jpg]50
Poveri… già dalla prima sera a Fabio tocca uscire da solo 🙁